Aumentano del 15% i visitatori del Museo Paleontologico


Miroglio: “Premiati i nostri sforzi e il valore dei reperti esposti”

Aumentano i visitatori del Museo Paleontologico, da tre mesi attivo, con un nuovo allestimento, nella grande sala ipogea del Michelerio.

“Mettendo insieme visitatori individuali, gruppi organizzati e scuole – conferma Gianfranco Miroglio, presidente del Parco Paleontologico Astigiano – abbiamo raggiunto, ai primi di giugno, una percentuale media d’incremento del 15%. Un dato assolutamente significativo che premia i nostri sforzi e il valore dei reperti esposti”.

Nei giorni scorsi il ministero dei Beni Culturali aveva diffuso i dati sulle visite nei musei statali, con il Piemonte forte di un aumento di presenze (+ 10%) superiore alla media nazionale (+ 7,5%). Il centro espositivo astigiano non afferisce alla rete dei musei statali, ma il dato del ministero rappresenta comunque un riferimento interessante.

A partire dall’apertura del 2013, il trend per il Museo Paleontologico è sempre stato positivo: dai 2000 visitatori (singoli e in gruppo) di quell’anno ai 4200 del 2014 e ai 4950 del 2015. Nel 2016 gli ingressi sono ancora ulteriormente aumentati, complice l’apertura dell’acquario preistorico, raggiungendo quota 6840. “A inizio giugno – indica Piero Damarco, paleontologo e conservatore del museo – abbiamo registrato 3560 visite, il che ci fa pensare che a fine anno si potrebbero superare i 7500 ingressi, con un incremento stimato del 9% rispetto al 2016. Ancora meglio il trend con le scuole: 1850 alunni nella sessione 2013/14, 2650 in quella successiva. Nell’anno scolastico appena terminato abbiamo accolto 4080 ragazzi che nel 2015/16 sono stati 3150”.

Il totale degli ingressi complessivi si attesta dunque intorno al 15%.

In coincidenza con le aperture del museo, nel corso dell’anno il Parco Paleontologico ha ampliato l’offerta culturale con eventi come Hastagems, con i minerali di tutto il mondo in primo piano, e la mostra di Sergio Brumana “Cetacea. Atlante immaginario di balene e altri animali”.

L’orario estivo per le visite al museo è il seguente: da lunedì a giovedì 10-16; sabato, domenica e festivi 10-13/16-19 (venerdì chiuso).

Nella foto: interno del Museo Paleontologico

Asti, 19 luglio 2017

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail