Domenica 17 settembre tre appuntamenti con il Parco Paleontologico


Museo dei fossili aperto con orario continuato. In Valle Botto visita guidata per famiglie

Tre appuntamenti con il Parco Paleontologico Astigiano nella domenica del Palio.
Il 17 settembre a Palazzo del Michelerio resterà infatti aperto, eccezionalmente con orario continuato (dalle 10 alle 19), il Museo Paleontologico e si potrà visitare la mostra “L’uomo che voleva volare” di Bobo Pernettaz, artista valdostano che utilizza legni usati per creare sculture.
Per le famiglie è invece in programma “Tracce vicine di mari lontani”, giornata tra conchiglie fossili e grandi cetacei. Appuntamento, alle 10, sulla piazza di Valleandona per la visita guidata al geosito attrezzato di Valle Botto (affioramento di conchiglie risalenti a tre milioni di anni fa, quando nell’Astigiano c’era il mare). Nel verde della riserva naturale i bambini potranno divertirsi simulando attività di scavo. A seguire pranzo al sacco a cura dei partecipanti. Alle 13.30 spostamento al Museo Paleontologico per la visita guidata alle collezioni fossili e all’acquario preistorico.
Quota di partecipazione: 8 euro adulti; 4 euro bambini fino a 14 anni.
Info e prenotazioni entro sabato 16 settembre al 340.3506539; enteparchi@parchiastigiani.it

Nella foto: esperienza di scavo al geosito di Valle Botto

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail